La città di Rab

La città di Rab

Con le sue quattro torri campanarie in stile romanico e tre vie principali (Alta, Media e Bassa), la città di Rab (Arbe) racchiude in sé preziose chiese medievali e bei palazzi patrizi. La città di Rab come centro culturale e storico dell'isola ha una lunga storia. Il su nome appare su un vecchio documento romano già nel I secolo a. C. con il quale l'imperatore romano Augusto Ottaviano la proclama il municipio e le dà l’indipendenza. La città guadagna anche il titolo di Felix (Felice), il che significa che già in quel tempo era una città sviluppata e civilizzata. La parte antica della città è circondata dalle mura medievali in pietra costruite nei secoli XII e XIII, che tuttora la circondano in gran parte.